C’è ancora da lavorare in casa Maccan. Questo, sicuramente, è il responso più lampante del derby del PalaFlora col Pordenone, perso dai gialloneri per 3-5. Fra due formazioni visibilmente non ancora al 100% della condizione, ha prevalso la maggior voglia di rivalsa del team naoniano, che non vinceva il confronto dal 2015. Un ko, quello rimediato sul parquet neroverde, che costa agli uomini di Salfa il precoce addio alla Coppa della Divisione: pratesi per il secondo anno di fila fuori al primo turno, ma nella passata edizione l’eliminazione era avvenuta ad opera della ben più blasonata Luparense.

L’equilibrio pervade i primi minuti, con entrambe le squadre a fronteggiarsi piuttosto macchinosamente. Che sia un match d’inizio stagione, in altre parole, lo si vede da entrambe le parti. Minuto cruciale il 10′, in cui avviene un repentino botta e risposta, con due reti entrambe su palla inattiva. Ad accelerare per primo è il Pordenone, che a 9’22” sblocca l’incontro con un’incornata sul secondo palo di Grzelj su rimessa dalla sinistra di Milanese. 22” dopo un’altra rimessa, di Spatafora, è girata in rete da Vulikic con un elegante colpo di tacco a centro area. L’equilibrio pare sigillato fino all’intervallo, quando, a 10” dal termine, ecco che la difesa ospite si lascia trovare in inferiorità numerica in contropiede: nel due contro uno, Grzelj è bravo ad allargare solo all’ultimo per Finato, che incrocia a rete.

Nella ripresa servirebbe la reazione del Maccan, ma non arriva. È anzi il Pordenone a spingere di più, allungando a 6’10” con un tocco di Finato su filtrante di Kamencic. Seguono minuti di stallo, rotti solo a 12’03” da una rasoiata di Poser dalla distanza, a illudere il Maccan per il 3-2. Esattamente 2′ dopo la doccia fredda di Grzelj, bravo a girarsi d’esperienza dalla stessa doga in cui in precedenza Finato aveva siglato il tris. Gialloneri al tappeto. A 14’38” Finato è un cecchino e allunga ancora a centro area, approfittando di un sonnellino della retroguardia pratese. Salfa, a quel punto, osa il portiere di movimento, alternando Vulikic a Bastini, ma la partita pare ormai già troppo compromessa. Tanto più che il quintetto giallonero fatica ad uscire da una trama macchinosa. L’ultima luce si riaccende con la gentile complicità di Kamencic, che spiazza Vascello su un pallone in area di Vulikic. Ma è un bagliore che scema col passare dei secondi, fino a spegnersi definitivamente sull’inesorabile sirena.

Di seguito il tabellino e la cronaca dettagliata dell’incontro.

MARTINEL PORDENONE 5
MACCAN PRATA 3
MARTINEL PORDENONE Vascello e Fanigliulo (portieri), Perin, Zuliani, Grzelj, Tudorache, Fabbro, Barzan, Kamencic, Milanese, Finato, Grigolon. All. Asquini.
MACCAN PRATA Bastini e Marchesin (portieri), Poser, Della Bianca, Vulikic, Buriola, João Teixeira, Aziz, Štendler, Spatafora, Bortolin, Moras. All. Salfa.
Arbitri Sodano di Bologna e Sgueglia di Caserta; cronometrista Piccolo di Padova.
Marcatori A 9’22” Grzelj, a 9’44” Vulikic, a 19’50” Finato; nella ripresa, a 6’10” e 14’38” Finato, a 12’03” Poser, a 14’03” Grzelj, a 17’22” autogol di Kamencic.
Note Ammoniti Stendler, Kamencic, Buriola. Tiri liberi 0/0 e 0/0.

PRIMO TEMPO:
0’01” Partiti! Salfa comincia con Bastini in porta, Spatafora, Stendler, Vulikic e Joao Teixeira.
3’11” Ammonito Stendler per fallo tattico sull’ex Grigolon.
3’45” Palla lunga di Stendler per Vulikic, debole l’incornata del numero 7: Vascello recupera agevolmente.
4’45” Ci prova Joao da fuori, su corner di Spatafora: Vascello copre il suo palo con la punta delle dita.
5’57” Si vede il Pordenone con Grzelj da fuori: palla alle stelle.
6’28” Ammonito Kamencic per fallo su Stendler in contropiede (ma il fallo l’aveva commesso Finato).
6’58” Sempre Stendler scalda le mani di Vascello dal limite sinistro.
7’20” Grande azione del Pordenone, che va al tiro dal limite con Kamencic: strepitoso il riflesso di Bastini.
9’22” VANTAGGIO DEL PORDENONE: rimessa di Milanese dalla sinistra, di fatto un cross per la testa di Grzelj, che sorprende la difesa giallonera sul secondo palo. 1-0 al PalaFlora… Avanti ragazzi!
9’44’ PAREGGIO! Altra rimessa, stavolta più arretrata e rasoterra, stavolta di Spatafora: palla a centro area per Vulikic che segna di tacco l’1-1… Forza!
10’40” Fabbro, defilato sulla destra, cerca la porta, ma trova il ginocchio di Bastini.
11’26” Mani di Buriola, giallo anche per lui.
12’00” Time-out richiesto da mister Salfa.
12’29” Contropiede di Stendler, Vascello lo chiude in uscita bassa al limite.
12’52” Destro di Fabbro dalla distanza, Bastini vola a deviare in corner.
16’03” Time-out richiesto da Asquini.
17’07” Botta di Stendler dalla trequarti, palla alta.
17’59” Grigolon resiste al contrasto di Stendler e prova la girata dal limite, Bastini è attento e libera di piede.
19’19” Filtrante di Poser per Della Bianca, che prova il tacco di prima, senza però ingannare Vascello.
strong>19’50” PORDENONE ANCORA AVANTI… Difesa giallonera scoperta sull’avanzata neroverde: due contro uno, Grzelj allarga all’ultimo per Finato, che infila in diagonale sulla vana uscita di Bastini.
20’00” Fine primo tempo al PalaFlora. Gara equilibrata, che sono all’ultimo piega in favore del Pordenone dopo svariate occasioni su entrambi i fronti. Gialloneri un po’ sottotono, ma c’è tutta una ripresa per ribaltare il parziale. Basta volerlo, Forza Maccan!

SECONDO TEMPO:
0’01” Ripartiti! Maccan in campo con Bastini, Spatafora, Della Bianca, Vulikic e Stendler.
0’53” Preme ancora il Pordenone. Palla di Fabbro in area per Grigolon, chiuso in uscita bassa da Bastini.
1’21” Si rivede il Maccan: deviato il tentativo di Della Bianca.
1’35” Palla lunga per Fabbro in contropiede, palla fuori di un soffio.
6’10” TRIS DEL PORDENONE. Difesa giallonera ancora sorpresa su un filtrante di Kamencic: ancora Finato punisce i gialloneri, incrociando di prima… Avanti ragazzi!
8’54” Errore di Buriola, che regala palla a Grigolon: superba l’uscita di Bastini.
9’10” Altro intervento di Bastini in uscita, stavolta su Kamencic.
9’36” Punizione di Spatafora, Vascello la smanaccia via dal sette.
11’15” Botta di Milanese da fuori, Bastini alza.
12’03” LA RIAPRE POSER! Rasoiata del numero 3 sugli sviluppi di un corner di Aziz, è 2-3 al PalaFlora! Crederci, ragazzi!
12’20” Milanese di prova ancora su punizione, una staffilata che Bastini alza brillantemente.
14’03” POKER NEROVERDE. Palla vagante che spiove in area, Grzelj si gira con tutta la propria esperienza e infila Bastini sul palo più lontano… 2-4, tutta da rifare, ma ancora tanto da giocare…
14’38” ANCORA PORDENONE. Altro errore difensivo, Finato è un cecchino e fa 2-5. Sempre più dura, ma vietato arrendersi.
15’15” Rasoterra di Joao dal fondo sinistro, colossale il tap-in divorato da Aziz sul secondo palo…
16’46” Diagonale di Stendler, Vascello para in tuffo.
17’22” MACCAN VIVO! Palla in area di Vulikic, Kamencic fa tutto da solo, ingannando Vascello di spalla! 3-5, su può fare!
19’40” Miracolo di Vascello su Stendler da distanza ravvicinata.
20’00” Sirena al PalaFlora. Il rinnovato derby pordenonese non arride al Maccan Prata, che cede 3-5 al Pordenone. Gialloneri fuori meritatamente dalla Coppa Divisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa