Maccan senza idee, ad avanzare è l’Udine City

Maccan senza idee

Continua implacabile la maledizione della Coppa Divisione, per il Maccan Prata. Per il terzo anno di fila, il team giallonero esce dalla competizione al primo turno, inchinandosi stavolta all’entusiasmo della matricola Udine City (4-0). Una prestazione coriacea, quella dei bianconeri, capaci di mettere sotto il team pratese, sceso sul parquet con le idee confuse. Uno scivolone, ci si augura, dovuto anche alla novità di un gruppo che si allena assieme da meno di un mese. Ora la testa al Palmanova, che sabato si presenterà al PalaPrata per la prima gara del triangolare di Coppa Italia, che vedrà i gialloneri ancora opposti all’Udine City nel secondo o terzo incontro: il riscatto, allora, sarà d’obbligo.

A rilento la partenza, in perfetto equilibrio fra entrambi i team. Fin dall’inizio, tuttavia, i padroni di casa paiono più arrembanti, quantomeno nell’atteggiamento. L’equilibrio si spezza solo a 15’25’’ con Štendler, abile pure nel raddoppio meno di un minuto dopo (16’09’’), in entrambi i casi su rasoterra dal limite. Si va al riposo sul 2-0, sperando in un altro Maccan nei secondi 20’. Non è così. A 01’23’’ Sironi infila il tris a centro area su assist laterale di Barile, e per i mobilieri la strada si fa ancora più in salita. Solo dopo la metà della ripresa gli uomini di Sabalino riescono ad alzare il baricentro, trovando però un superlativo Tomasino in più occasioni. Guardingo, l’Udine City si chiude a riccio negli ultimi 6’, quando il tecnico giallonero schiera Otero fra i pali come estremo di movimento. E proprio col Maccan riversato interamente in avanti, a 19’05’’ arriva il poker definitivo di Štendler a porta sguarnita. Notte fonda sui pratesi, sabato occorrerà tutta un’altra prestazione.

Di seguito il tabellino e la cronaca dettagliata.

UDINE CITY 4
MACCAN PRATA 0
UDINE CITY Tomasino e Agrizzi (portieri), Ianesi, Todon, Della Bianca, Chtioui, Štendler, Sansica, Osso Armellino, Barile, Goranovic, Sironi. All. Pittini.
MACCAN PRATA Morassi, Rebba e Marchesin (portieri), Zocchi, Otero, Zecchinello, Giannattasio, Grandinetti, Buriola, Dominioni, Belleboni, Dedej, Spadotto. All. Sabalino.
Arbitri Angelo di Gradisca d’Isonzo e Naccari di Udine; cronometrista Zucchiatti di Tolmezzo.
Marcatori A 15’25’’ e a 16’09’’ Štendler; nella ripresa, a 01’23’’ Sironi, a 19’05’’ Štendler.
Note Ammoniti Giannattasio, Grandinetti, Belleboni. Tiri liberi 0/0 e 0/0.

PRIMO TEMPO:
3’57’’ Punizione di Stendler da centrocampo, palla che passa, Morassi ostacolato, Otero salva sulla linea un pallone avviato a varcarla. Estremo che resta frastornato.
5’42’’ Palla vagante al limite, Grandinetti si gira, ma è murato in uscita da Tomasino.
6’53’’ Ancora Stendler da fuori, tiro “sventato” sottoporta da Sansica.
7’57’’ Sventola dalla distanza di Belleboni, palla fuori di poco.
14’12’’ Contropiede udinese: Goranovic innesca, Osso riceve sulla destra e appoggia l’accorrente Barile, che in piena area spara incredibilmente a lato il più facile dei tap-in.
15’25’’ VANTAGGIO UDINE! Azione convulsa, a risolverla ci pensa l’ex Stendler, con un rasoterra dal limite. 1-0 al PalaCus…
15’35’’ Prova la reazione il Maccan: grande intervento di Tomasino su Grandinetti in area.
16’09’’ RADDOPPIO LOCALE! Palla lunga, ancora Stendler infila sulla corsa di sinistro. 2-0…
18’25’’ Appoggio di Goranovic per Stendler, che dalla distanza cerca l’incrocio del primo palo: provvidenziale la mano di Morassi.
20’00’’ FINE PRIMO TEMPO al PalaCus. Poche idee nel Maccan, sotto 0-2 alla prima sirena per effetto di una doppietta dell’ex Stendler. Partita da capovolgere nella ripresa, ma occorrerà tutt’altra mentalità…

SECONDO TEMPO:
0’14’’ Morassi chiude su una conclusione di Barile dal limite.
1’23’’ TRIS UDINE! Dal fallo laterale sinistro, Barile serve a centro area Sironi: zampata di prima intenzione e 3-0…
7’16’’ Siluro di Otero dalla distanza, sugli sviluppi di un calcio d’angolo: palla a lato del secondo palo.
8’55’’ Strepitosa azione solitaria di Chtioui, Sansica spreca il poker a tu per tu con Morassi.
12’21’’ Doppio tentativo Maccan: Tomasino oppone i piedi a un rasoterra di Grandinetti, poi è Belleboni da fuori a sfiorare il palo a mezz’altezza.
12’42’’ Ancora un superlativo Tomasino su Dominioni dal limite.
14’53’’ Palla vagante in area giallonera, Morassi chiude a croce sulla girata di Barile.
18’24’’ Girata di Barile dal limite: para Otero, portiere di movimento da ormai quasi cinque minuti.
19’05’’ POKER! Maccan ribaltato in avanti col portiere di movimento, l’Udine City recupera palla e con Stendler fa 4-0 a porta sguarnita dalla propria metà campo…
20’00’’ SIRENA. Poco Maccan, sul parquet del PalaCus. Gialloneri eliminati dalla Coppa Divisione già al primo turno, avanti meritatamente l’Udine City. Appuntamento, ora, a sabato: al PalaPrata ci sarà il Palmanova, per aprire il triangolare di Coppa Italia. Il riscatto sarà d’obbligo…

, ,
coppa divisione
Coppa Divisione, Maccan a Udine per la prima ufficiale
Maccan senza idee
Coppa Italia, sabato col Palmanova ci si gioca il riscatto

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.

Menu

Questo sito web utilizza cookies per garantire il corretto funzionamento dei servizi offerti e per migliorare l’esperienza d’uso delle applicazioni on-line; può contenere componenti multimediali di terze parti, i quali possono generare a loro volta cookies sui quali non è possibile avere controllo; per ulteriori informazioni consulta la nostra informativa